L’idea di partenza è stata quella di creare un ponte fra due zone di luce della rete: un certo tipo di scrittura e l’arte di saperla visualizzare con sensibilità e innovazione. Ma l’innovazione va capita nell’essere capace di cambiare forma velocemente. Da subito si è presentata l’esigenza di creare una vetrina che potesse essere in continua evoluzione per accettare i contenuti che autori e artisti erano invitati a svolgere. Lo spazio offerto, libero da qualsiasi identità d’appartenenza e sperimentale nel linguaggio interpretativo, ha reso il progetto spontaneamente collettivo. Lentamente è cresciuto con commenti, articoli, partecipazioni straordinarie d’artisti e autori noti fino ad ottenere il sostegno di associazioni culturali legate al fumetto e raggiungendo punte d’eccellenza nel risultato delle singole fusioni che hanno goduto di grande creatività. Una sfida artistica non sempre facile, soprattutto rispetto a storie brevi che sono state sapientemente dipinte a parole. Artisti e autori hanno saputo accettare i limiti tecnici che lo spazio web imponeva lavorando con passione. Blog&Nuvole a settembre del 2008, quando si è affacciata nel mondo della rete, si proponeva con un pizzico di leggerezza ed ironia sotto forma di laboratorio sperimentale artistico. L’edizione si è conclusa in Triennale a fine maggio del 2009 essendosi appropriata del risultato di una sperimentazione che in questo tempo è divenuta un esempio e uno sharing di circa 500 contatti unici con anche 380 citazioni su blog e siti al giorno (nei periodi di massima affluenza di visite il blog-laboratorio ha avuto un incremento mensile del 2014%) il per un anno e l’interessamento della community internazionale di scrittori e fumettisti con una donazione spontanea al progetto di contributi video, musicali e performance. Ma c’è un’altra importante dimensione, in questa iniziativa: lo spazio web di Blog&Nuvole ha consentito al progetto stesso di farsi conoscere e di mette in relazione gli artisti creando sinergie lavorative durature.

La galleria del tempo - scarti temporali, memoria e futuro colti da diversi angoli prospettici; -
Allo specchio - la tematica della specularità, dei doppi e delle ombre; -
Oggetti anima - oggetti per un’esposizione;
 Storie scalene - differenze e squilibri da cui nascono storie, idee e la vita stessa;
Onirica - dimensioni sospese oltre il reale, straniamenti.
Blog&Nuvole ha partecipato nell’anno successivo a RE.T.I.C.A. – Giovani idee cambiano il futuro -  un progetto a cura della Regione Lombardia per la riscoperta dei mestieri d’arte.
Back to Top